People In Mind 2020

CONCORSO
ARTI VISIVE
CONCORSO
TERZO SETTORE
LE OPERE
IN CONCORSO
IL PROGETTO
EDIZIONE 2019 COMMUNITY

IL PROGETTO

Sul progetto People In Mind

Il progetto People In Mind, giunto alla sua seconda edizione, nasce dalla volontà di sensibilizzare sul tema della lotta contro lo stigma nei confronti delle persone che soffrono di disturbi mentali... per dare loro centralità e colore!

Educare ad avere a mente le persone con disturbi mentali e contribuire alla lotta contro lo stigma è il nostro scopo perché…

“Non c’è salute senza salute mentale”

[Oms, Organizzazione Mondiale della Sanità]

In occasione dei suoi 25 anni, Lundbeck Italia, che da sempre mette al centro le persone che soffrono di disturbi mentali, ha lanciato il concorso di arti grafiche “People In Mind” 2019 con l’intento di sensibilizzare sul tema della lotta contro lo stigma nei confronti delle persone che vivono con questi disturbi, per ridare centralità a loro e ai loro cari attraverso un’iniziativa che potesse renderli protagonisti in maniera diretta e indiretta.

Ha deciso di farlo tramite l’arte per invitare tutti ad esprimere, con la pittura, il fumetto o il disegno, cosa significhi “avere a mente” e “mettere al centro” le persone con disturbi mentali.

Il progetto nasce per ricordarci, da una parte, che la vita non dovrebbe essere interrotta o compromessa dalle malattie mentali e, dall’altra, che è importante conoscere queste patologie e il loro impatto sulla vita delle persone che ne sono affette e dei loro familiari. Solo in questo modo si può comprendere cosa significa vivere e convivere con disturbi mentali.

Un’iniziativa di estremo successo: quasi 700 sono state le opere candidate e valutate da una giuria di esperti.

Quest’anno, per dare continuità a questo progetto di forte impatto sociale e per valorizzare le 27 opere finaliste dell’edizione del concorso 2019, Lundbeck Italia ha pianificato una mostra itinerante in diverse città italiane, momentaneamente in stand-by a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19.
L’intento è sensibilizzare ancora di più tutta la comunità sul tema della lotta contro lo stigma che colpisce le persone che soffrono di disturbi mentali, ricordando come sia importante fare rumore sulla salute mentale per superare il pregiudizio.

Al termine di questa mostra le opere saranno vendute su questo sito e il loro ricavato sarà devoluto a scopo benefico.

Nel frattempo, dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, il concorso People In Mind vede nascere la sua seconda edizione dedicata alle arti visive e che comprende anche una nuova categoria: la fotografia digitale!
Ma non solo…
Lundbeck Italia vuole dare visibilità anche a chi opera tutti i giorni sul territorio. Viene infatti aperta una candidatura per premiare le associazioni locali di volontariato o di promozione sociale operanti nel terzo settore che si sono particolarmente distinte per aver messo al centro di un loro progetto le persone che vivono con disturbi mentali e/o i loro familiari.